Dentro e Fuori per battere il mercato ?

Ho fatto una seria riflessione su uno studio di Morgan Stanley. Nella ricerca ci si chiedeva se è più efficiente negli investimenti entrare ed uscire dai mercati o restare investiti. La convizione diffusa tra gli investitori è quella che si possa evitare i momenti peggiori ed approfittare solo dei migliori. Purtroppo questo non è così semplice, ne’ costante nel tempo.

Cosa succederebbe allora se non si fosse investiti alcuni giorni fondamentali? Se nel dentro e fuori ci si fosse persi, restando disinvestiti, alcuni giorni fondamentali. In 30 anni, dal 1990 al 2019, hanno provato a togliere i giorni migliori di crescita dell’indice Standard&Poor… vediamo cosa sarebbe successo in questa immagine.

Perdendo solo i 60 giorni migliori in 30 anni si sarebbe perso tutto il rendimento. Perdendo i 75 giorni invece si andrebbe addirittura a rendimento negativo. 

La ricerca è da considerare molto significativa. Nel corso degli ultimi 30 anni abbiamo visto le situazioni più varie con euforie e crisi profonde. 

Market timing tattico
Provare a centrare il market timing è utile?

Condividi su:


Altri articoli interessanti...

  • Trading o Investimento ?Trading o Investimento ? Molto spesso diamo per scontato che si tratti della stessa cosa INVESTIRE e fare TRADING. Siccome molto spesso mi si chiede negli investimenti di fare operazioni tipiche del Trading, e […]
  • Per chi crede ancora ai maghi…Per chi crede ancora ai maghi… Il consulente ed il gestore perché sbagliano? esiste il guru che fa sempre giusto negli investimenti?
  • PIR Piani Individuali di RisparmioPIR Piani Individuali di Risparmio Due video per capire cosa sono i PIR e pro e contro dell'investimento. A due anni dal primo video su questo strumento rivediamo in breve i PIR: una forma di investimento che è stata […]
  • Pro e Contro dei PIRPro e Contro dei PIR   PRO 1. Non si pagano imposte sulle plusvalenze 2. Effetto flussi: la diffusione che stanno dando reti di promotori e banche è tale che i flussi costanti possono condizionare […]

Lascia un commento