Redditometro

Avendo a disposizione alcuni indicatori di capacità contributiva, ad esempio il possesso di beni non strettamente necessari, attraverso il Redittometro l’Agenzia delle Entrate stimerà un presumibile livello di reddito che potrà essere consono. Nel caso il reddito dichiarato divergesse da quanto stimato più del 20% l’Agenzia delle Entrate convocherà il contribuente per effettuare gli opportuni accertamenti.

Potrebbe interessarti anche: Risparmiometro e Spesometro

 

Condividi su:


Lascia un commento